Tasso Comune

Il Tasso comune è una conifera sempreverde, appartenente alla famiglia delle Taxaceae; ha crescita alquanto lenta e gli esemplari adulti possono raggiungere anche i venti metri di altezza.

La corteccia del tasso è di colore marrone rossastro, ma diventa grigia con il passare del tempo fino a squamarsi. Le foglie lunghe fino a tre centimetri, sono piccole, lucide e nella tonalità del verde scuro sul lato superiore, verde chiaro sul lato inferiore; la chioma è tondeggiante, parecchio folta e irregolare, mentre i rami sono molto bassi; i frutti e le foglie dei tassi sono fortemente tossici.

 Taxus Baccata

La riproduzione avviene in prevalenza per seme, e nel periodo autunnale. Bisogna sistemare i semi in un composto costituito da sabbia e torba in parti uguali, che va mantenuto umido fino a germinazione completa dei semi, in una serra fredda. Sarebbe opportuno che le piantine vengano coltivate in vaso per almeno due anni prima di essere poste a dimora, meglio se in primavera. Si può anche praticare la divisione per talee, oppure utilizzare i polloni basali per creare nuove piante.

Tutte le parti della pianta, eccetto il frutto polposo, hanno proprietà antispasmodiche, diaforetiche, , espettoranti, narcotiche e purganti. Le foglie vengono utilizzate per trattare casi di asma, bronchite, singhiozzo, indigestione, reumatismi ed epilessia; esse, inoltre, possono venir impiegate in bagni di vapore come cura per i reumatismi.  Tuttavia, Il tasso comune è una pianta molto tossica, a causa della presenza di taxolo nei germogli: di conseguenza l’utilizzo di alcune parti della pianta come rimedio a fastidi o a malattie,  deve essere sempre sotto controllo e a seguito di indicazione di un specialista qualificato.

Nome

Tasso Comune chioma tondeggianteTasso Comune ( Taxus Baccata )

Ambiente

Questi alberi sono originari delle zone dell’Europa settentrionale, Nord Africa e del Caucaso; in Italia sono diffusi principalmente in luoghi montuosi. Il tasso comune non ha bisogno di peculiari accorgimenti per quanto riguarda il terreno in cui viene piantato, anche se preferisce quelli ben drenati.

Temperatura

Questi alberi scelgono i luoghi soleggiati, anche illuminati dalla luce diretta del sole per alcune ore del giorno, ma prosperano senza problemi anche a mezz’ombra e sopportano bene anche l’ombra completa. Non temono l’inquinamento o i forti venti litoranei.

Mantenimento

Sarebbe opportuno evitare di annaffiare eccessivamente questo esemplare di conifera; solitamente è sufficiente fornirle acqua circa Tasso Comune frutti tossiciogni quindici o venti giorni, inoltre se il clima è particolarmente rigido, si può anche evitare di annaffiarla.

Si consiglia di servirsi di concime organico maturo o concime granulare a lenta cessione da sotterrare ai piedi della pianta verso la fine dell’inverno e la fine dell’estate. Anche le concimazioni dovrebbero essere del tutto sospeso nel periodo invernale, dal momento che un eccessivo apporto di acqua o di elementi nutrienti, favorirebbe lo sviluppo di una nuova vegetazione che non resisterebbe alle temperature troppo rigide.

Avversità

Il Tasso comune è solitamente resistente agli attacchi esterni, tuttavia in caso di minaccia da parte di insetti quali afidi o acaridi, è consigliabile procedere con un trattamento appropriato. Anche le cocciniglie possono presentare un pericolo per la salute dell’albero.

Un commento su “Tasso Comune

  1. Mario ha detto:

    Ho diverse piante di Tasso e tre o quattro hanno le punte che seccano. Quali prodotti deve dare e in che periodo. Grazie.
    Mario

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la navigazione. Utilizzando il sito si intende accettata la Cookie Policy. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi