Neoregelia

La Neoregelia è una pianta appartenete alla famiglia delle Bromeliaceae. Tale genere  racchiude circa 70 specie di piante sempreverdi, epifite o perenni. Essa è molto conosciuta per la sua bellezza, tale da esser utilizzata principalmente come specie ornamentale in appartamento.

Le foglie della Neoregelia, del color verde acceso e della lunghezza di circa 30 cm, sono distribuite a rosetta intorno ad un solco centrale definito “vaso”. Quest’ultimo, avente la funzione di raccogliere l’acqua di cui la pianta stessa ha bisogno, produce al suo interno un’infiorescenza circolare composta da fiori blu o bianchi: essi sono a loro volta protetti da brattee di diversi colori, a seconda del genere. Le foglie, prima che la pianta fiorisca, si presentano con sfumature rosse o rosa sulla base o nella parte superiore. La fioritura avviene ogni 2 o 3 anni. La sua altezza, quasi per tutte le specie, è di circa 40 cm.

Neoregelia carolinae

La Neoregelia si riproduce principalmente per polloni. E’necessario procurarsi un’ottima composta  di torba e sabbia e  recidere i germogli all’interno della base, della lunghezza minima di 10 cm. Successivamente, alla temperatura di 20/24 °C, essi vanno piantati in piccoli vasi singoli. Successivamente è consigliabile tenere il terreno ben umido e apporre una copertura plastificata e bucherellata per aumentarne l’umidità. Dopo 5-6 settimane, avvenuta la radicazione completa, la plastica va rimossa e le piantine saranno divenute adulte.

Nome

Neoregelia (Neoregelia carolinae )

Ambiente

vaso contenente acquaTale pianta trova le sue origini tra le foreste pluviali del Sud-America, principalmente nel Brasile orientale. Tale pianta si adatta molto bene a qualsiasi tipo di terreno, ma sono necessarie alcune piccole attenzioni: l’utilizzo di torba e sabbia, ad esempio, per favorirne il drenaggio.

Temperatura

La temperatura ideale per lo sviluppo della Neoregelia non deve mai essere minore dei 10-15 °C. Necessita di molta luce che permette, a sua volta, un rigoglioso sviluppo del fogliame e delle varie sfumature cromatiche. E’ importante, allo stesso tempo, non fornirgli la luce diretta dei raggi del sole nelle ore più calde della stagione estiva. Una posizione a mezz’ombra sarebbe l’ideale quando le temperature sono troppo alte.

Mantenimento

Le annaffiature,direttamente al nucleo centrale della pianta, devono essere molto frequenti. L’unico accorgimento è fiori ornamentaliquello di non utilizzare dell’acqua molto ricca di calcare, in quanto potrebbe generare depositi biancastri sul fogliame.

Il substrato va composto con due parti di torba, una di letame ed una di sabbia, così da favorirne la fioritura in primavera-estate. La Neoregelia non necessita di particolari concimazioni, in quanto ha una crescita particolarmente lenta. Solo durante le stagioni più calde, è consigliabile  versare del concime liquido nel “vaso” della pianta, ogni 15 giorni.

La potatura va effettuata solo in caso di presenza di foglie danneggiate.

Avversità

La Neoregelia non va soggetta a particolari malattie, nonostante l’utilizzo di antiparassitari con estrema cautela, va consigliato. Solo l’arrivo delle cocciniglie può destabilizzare la pianta: esse vanno trattate dapprima con un batuffolo imbevuto di acqua ed alcool e successivamente, qualora il problema persista, con anticoccidici specifici. Tale pianta può, inoltre, subire danni dovuti all’estrema siccità o alle gelate invernali.

Un commento su “Neoregelia

  1. gabriella ha detto:

    la descrizione è buona, ma vorrei sapere se quando il fiore muore si deve togliere e se poi rinasce. grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la navigazione. Utilizzando il sito si intende accettata la Cookie Policy. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi