Il Parco Giardino Sigurtà

Il nostro viaggio all’interno dei Giardini del Mondo inizia dall’Italia, con il Parco Giardino Sigurtà nelle vicinanze del Lago di Garda ad otto chilometri da Peschiera.

La Storia

viale delle rose sigurtàHa una superficie pari a 560.000 metri e trae la sua origine dal “brolo cinto de muro” nel 1617, giardino di Villa Maffei, dimora che nel 1859 fu il quartiere generale di Napoleone III.

Carlo Sigurtà, avvalendosi del diritto di attingere acqua dal Mincio, in quarant’anni è riuscito a rendere lussureggiante l’arida vegetazione collinare; successivamente, il nipote Enzo realizzò il prototipo di Parco-Giardino.

L’apertura al pubblico avvenne nel 1978 a cui fu affidata la sua conservazione tramite il rispetto e l’amore per la natura; i visitatori l’hanno definito una meraviglia unica al mondo, tanto che il Parco – Giardino è considerato tra i più straordinari al mondo.  

Cosa offre

Il Parco Giardino Sigurtà offre una vasta varietà di fioritura, tanto da creare dei veri e propri eventi; è il caso della Tulipanomania, quando nell’ultima decade di marzo un milione di Tulipani di oltre 150 varietà, colorano i tappeti erbosi del Parco, regalando per un mese un meraviglioso spettacolo cromatico.

fioritura sigurtàLa loro prima fioritura, la più grande del suo genere in Italia, è caratterizzata da macchie di colore giallo, arancio e rosso, dal ciclamino al bianco, e dagli splendidi esemplari quali il Black Charme ed il Queen of the Night.

A partire dagli ultimi giorni di aprile  fino alla metà di maggio, centinaia di Iris danno colore al Viale delle Fontanelle, con i loro petali color giallo, arancione e viola creando un cromatismo davvero suggestivo.

Questo bulbo fa parte della famiglia delle Iridaceae, presenta foglie sottili ed allungate con una forma a ventaglio, i fiori sono simmetrici con tre petali interni eretti e tre esterni ricadenti ed è conosciuto anche come Orchidea da giardino.

Ma la fioritura più celebre del Parco Giardino Sigurtà è quella delle Rose, che sbocciano lungo il Viale a loro dedicato, a partire da mese di maggio; le due varietà più diffuse sono la Queen Elizabeth e Hybrid Polyanta e Floribunda.

Appartenente alla famiglia delle Rosaceae, questo fiore è a foglia caduca ed ha numerosi rami, da sempre simboleggia l’eleganza, la bellezza e la fragilità; i suoi petali sono utilizzati per le proprietà medicinali e per gli aromi che vengono utilizzati in cosmetica.

Nei mesi estivi il Parco accoglie le Ninfee, dal gusto tropicale, che sfiorano le acque dei diciotto laghetti del giardino, sfoggiando petali con tonalità rosa pallido, rosa intenso, rosso, ciclamino,giallo e bianco.

laghetto sigurtàFanno parte della famiglia delle Nymphaeaceae ed il loro habitat ideale è l’acqua dolce; le foglie sono distese sulla superficie dell’acqua , con forma rotonda o ovale mentre i fiori raggiungono anche i 20 cm di diametro.

A conclusione delle cinque grandi fioriture del Parco Giardino Sigurtà ci sono gli Aster, conosciuti come Settembrini, perché è nel mese di settembre che questi fiori mostrano i loro petali di colore azzurro e viola e creano un contrasto con le tonalità del manto erboso sul quale risiedono.

Appartengono alla famiglia delle Asteraceae , si presentano con foglie alterne e lineari, con margini lisci o dentati, mentre i fiori sono capolini e hanno il centro di colore giallo.

Il Parco Giardino Sigurtà mette a disposizione anche altre intrattenimenti come La Meridiana orizzontale, il Giardino delle Piante Officinali,i Giardini acquatici, l’Eremo,la Pietra della Giovinezza,il Castelletto, la Grande Quercia,i Bossi, la Fattoria di Tà ed il monumento a Carlo Sigurtà.

Dove si trova

Parco Giardino Sigurtà
Via Cavour 1 – 37067 Valeggio sul Mincio (Verona) Italia


Potrebbero interessarti anche:

4 commenti su “Il Parco Giardino Sigurtà

  1. Betty Tamantini scrive:

    molto bello…….saluti da Argentina

  2. Gianni scrive:

    Non vedo l’ora di venire a visitare questa ennesima bellezza del nostro Paese. Dio con noi e’ stato super o, grandioso e munifico nel darci tante bellezze……..poi però’ per bilanciare quanto ha collocato sulla nostra terra, ha compensato mettendo i gli italiani…..

  3. ESTER scrive:

    Ciao io sono già venuta al parco sigurtà ed è stato meraviglioso c’erano tantissimi fiori con la mia macchina fotografica,fatto tantissime foto e le ho messe su Facebook e a tutti gli sono piaciute,soltanto mio fratello è allergico al polline………….. Ciaooooooooooooooooooooooooooooooooooo

    <3 <3 (hug) (hug)

  4. Noela scrive:

    Ciao a tutti questo giardino è fantastico sono stata a visitarlo più volte ma è sempre un gioiello di colori profumi piante…..e la zona è fantastica. Se vi capita di andare passate a Borghetto che è un borgo medievale straordinario….a pochi km dal giardino. …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la navigazione. Utilizzando il sito si intende accettata la Cookie Policy. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi