Ananas

L’Ananas, che più correttamente dovrebbe essere chiamato in italiano Ananasso, è una pianta perenne della famiglia delle Bromeliaceae; mostra un portamento cespuglioso, con dimensioni che si aggirano tra i 50 e i 100 cm. L’Ananas possiede foglie coriacee di color grigio-verde che hanno forma simile ad una spada e sono provviste di numerose spine. Il frutto di questa pianta è molto particolare: non si tratta, infatti, di un frutto semplice ma di un’infruttescenza, ossia un’insieme di frutti che da essa derivano; è caratterizzato da una polpa carnosa e aromatica di colore giallo rivestita da una scorza marrone e sormontata da un ciuffo di foglie verde scuro.

Ananas comosus

La moltiplicazione dell’Ananas avviene piantando i germogli in vasi con sabbia grossolana alla temperatura di circa 24°C e aspettandone il radicamento che avverrà nel giro di un mese; in seguito ci sarà il rinvaso definitivo. Per la riproduzione può essere utilizzato anche il ciuffo di foglie, da prelevare dal frutto, avendo l’accortezza di lasciare seccare la superficie di taglio per qualche giorno, trattandolo successivamente come un germoglio. Il ciuffo verrà messo a radicare a in un contenitore con dell’ acqua, e in una o due settimane compariranno le radici che quando avranno raggiunto la lunghezza di circa 2 cm, si potrà passare a rinvasare la pianta.

Nome

Ananas (Ananas comosus)

Ambiente

BromeliaceaeL’Ananas è originario delle zone tropicali dell’America del Sud e Centrale; è una pianta che non possiede radici particolarmente profonde, per questo deve essere rinvasata all’incirca ogni due anni. Il terreno perfetto per la coltura dell’ananas è un terriccio costituito da due parti di terreno fibroso, una parte di torba ed una parte di sabbia.

Temperatura

Le temperature ideali per la pianta dell’Ananas sono quelle del suo ambiente ossia il clima tropicale. Questo ambiente può essere riprodotto da serre calde in cui la temperature è solitamente di almeno 23° C. Se vengono mantenute queste condizioni l’ananas fiorisce dopo circa due anni. Necessita di un’esposizione a luoghi luminosi, ma non al sole diretto soprattutto durante i mesi caldi.

Mantenimento

Non è difficile coltivare l’Ananas, ma naturalmente vi sono degli importanti accorgimenti da rispettare come prestare attenzione alla Ananas frutto infruttescenzaconcimazione.  L’ananas necessita infatti di essere concimata regolarmente, ogni mese dalla primavera fino all’inizio dell’autunno, e con concimi che contengano anche microelementi come  il ferro, il manganese, il rame, lo zinco, il boro e il molibdeno.  Nei restanti periodi dell’anno deve invece essere concimata ogni due mesi.

Le annaffiature devono essere abbondanti durante la stagione estiva, mentre saranno molto ridotte in quella invernale. SI consiglia di incrementare l’umidità, e porre particolarmente attenzione ai ristagni d’acqua.

 Avversità

L’Ananas è soggetta a malattie parassitarie che non si possono evitare tramite la potatura dato che si tratta di una pianta che non si presta a questa particolare operazione. Per evitare quindi che le foglie divengano veicolo di parassiti di vario tipo occorre eliminarle non appena si seccano.

La pianta può essere anche soggetta a marciume  al colletto: se ciò si verifica, bisognerà diminuire le annaffiature, causa principale di tale avversità.


Potrebbero interessarti anche:

2 commenti su “Ananas

  1. giovanni scrive:

    i marciumi delle radici e molti altri problemi nella coltivazione di questa pianta, possono essere evitati con un ph del terreno compreso tra i 4.7 e i 5.5.

  2. giovanni scrive:

    p.s le temperature inferiori a 15°C così come quelle superiori ai 32°C producono stress a questa pianta. P.S evitare nebulizzazioni di acqua per non rischiare i marciumi del colletto e delle foglie. Evitare assolutamente terreni con ph superiore a 7.0, perchè la pianta non riuscirebbe ad assorbire i microelementi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la navigazione. Utilizzando il sito si intende accettata la Cookie Policy. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi